Come MIGLIORARE davanti alla VIDEOCAMERA | 2 Consigli per fare video più coinvolgenti

Come MIGLIORARE davanti alla VIDEOCAMERA | 2 Consigli per fare video più coinvolgenti

Come migliorare davanti alla videocamera?
Benvenuti in un nuovo video di Marketing Tips Italia, io sono Gianluca Belloni e oggi voglio parlare con voi di come riuscire a rompere quella barriera che si pone tra noi e l’obiettivo della videocamera e che ci può impedire di riuscire a intavolare un discorso che sia omogeneo e spontaneo.

Voglio parlare con voi di questo argomento perché appunto, anche dietro segnalazione di alcuni di voi, mi sono reso conto che in alcuni video la mia recitazione, per così dire, non era omogenea per tutto il video, e quindi magari all’inizio ero carico e poi finivo col video invece in cui era un po più scarico, in cui dicevo le cose con meno entusiasmo, e anche perché appunto i discorsi che facevo magari non erano in coinvolgenti nel modo in cui venivano espressi.

Questo appunto perché mi mettevo davanti alla videocamera, semplicemente con la mia idea in mente di quello che volevo dire, e partivo a improvvisare diciamo quello che volevo dire, come sto facendo anche adesso.
Però appunto non avendo mai avuto una base di recitazione o di public speaking, non sapevo il modo migliore, e ancora adesso non so “recitare” in maniera perfetta, però sto cercando di migliorarmi per portare sempre dei video che siano più coinvolgenti e che riescano a essere anche più interessanti, non solo nel contenuto ma anche nella forma.

Corso di Acting e Video Creation in Fastweb Digital Academy con House 264

E quindi mi sono chiesto da chi poter imparare, dove poter trovare delle nozioni.
E quindi navigando un po’ su internet ho visto che alla Fastweb Digital Academy, dove avevo già seguito dei corsi e che è praticamente una scuola in cui vengono appunto insegnate le nuove materie del digitale, come ad esempio il digital marketing, il social media marketing, ma anche la programmazione e cose riguardanti la realtà virtuale, e appunto li ho visto che avevano appena aperto le iscrizioni per un nuovo corso di acting e video creation in collaborazione con house 264.

Quindi visto che avevo già seguito dei corsi in fastweb digital academy e che gli avevo trovati molto utili, e soprattutto sono gratuiti, ho deciso di iscrivermi per questo corso della durata di 8 ore, distribuite su una giornata singola.

Scopri altri corsi di Digital Marketing

Tra parentesi se, siete interessati a vedere quali corsi ho fatto in passato e anche voi appunto volete seguire dei corsi per migliorare le competenze nel digital marketing, come avevo già detto un ragazzo che me lo ha chiesto sotto un video nei commenti, sul mio sito trovate una sezione dedicata appunto che ho creato appositamente per questo che si chiama “i migliori corsi in digital marketing“, tra quelli che ho seguito, e in cui appunto elenco i vari corsi che ho fatto e vi spiego un attimino cosa sono e potete direttamente vederli.
Alcuni sono a pagamento, ma ci sono ad esempio anche questi della fastweb digital academy, che sono completamente gratuiti ma in classe, in loco diciamo qui a milano ma anche nelle sedi di palermo e bari credo, e il corso di google per esempio, che è completamente gratuito ed è perfetto se volete esplorare questo mondo del digital marketing e dell’online marketing.

2 Consigli per migliorare nei video

Ritornando all’argomento principale però che è quello dei video, e come migliorare, parliamo appunto di quello che ho imparato in questo corso in Fastweb Digital Academy con House 264.
Allora, in mattinata abbiamo guardato dei video appunto di creators su youtube per capire appunto come i diversi creators interagiscono con la videocamera, e quindi col pubblico che c’è dietro, e appunto abbiamo visto gli errori e i pregi di ognuno, per appunto prendere spunto dalle cose migliori dei vari video, ed evitare le cose peggiori.

Il nemico numero 1 nei video: la Noia

E quindi ci siamo resi conto che la cosa peggiore per un video, la cosa da evitare, il nemico numero uno, è la noia.
È la noia perché appunto la cosa peggiore che può succedere è che uno spettatore si senta annoiato, e quindi si senta non interessato al video e chiuda il video o cambi video perché appunto non riesce più a stare dietro al video perché gli sta dando una sensazione di noia veramente forte.

Quindi appunto ci siamo concentrati sul capire come riuscire ad evitare la noia e qual è il modo migliore per evitare di annoiare gli spettatori, e abbiamo visto che nei vari video l’elemento chiave per riuscire a rendere un video più frizzante, un po’ più interessante, e meno noioso, è quello della variazione.

Infatti le variazioni ci permettono di cambiare varie cose all’interno del video e queste appunto modificano l’aspetto del video o come il video sta evolvendo, e questo permette di rompere quello che lo spettatore si aspetterebbe.
In questo modo possimao fargli raccogliere di nuovo l’attenzione, fargli tornare l’attenzione sul video, ed evitare che si annoi.

1. Avere padronanza dell’argomento

Quindi per riuscire a non essere noiosi è molto importante, prima di realizzare un video, mettersi a tavolino e iniziare a scrivere cosa si vuole dire e come si vuole dirlo.

Quindi per riuscire a non essere noiosi e intavolare un discorso appunto che sia interessante bisogna avere padronanza dell’argomento, quindi magari anche prima di realizzare il video vero e proprio si può cercare di ripetere nella mente, o anche davanti allo specchio a voce alta, quello che si vuole dire, non per forza scrivendosi un copione con tutte le parole, ma anche semplicemente improvvisando ma riguardo l’argomento che si vuole trattare.
E quindi in questo modo si ha più padronanza di quello che si vuole dire.

2. Inserire Variazioni

La seconda cosa quindi molto importante invece che abbiamo detto, è di inserire variazioni.
Per inserire variazioni abbiamo una marea di possibilità, un sacco di cose che possiamo fare.

Infatti le variazioni possono essere inserite direttamente nella realizzazione del video, e quindi per esempio posso cambiare il tono della voce, possa salire con la voce o posso scendere con la voce, posso aumentare il volume della voce o posso sussurrare, e questo crea delle variazioni.

Oppure posso spostarmi all’interno dell’inquadratura, posso mettermi di lato o posso mettermi dall’altro lato, cambiare la zona in cui sto guardando, e questo appunto comporta variazioni che interrompono l’equilibrio che c’è all’interno del video e raccolgono l’attenzione dello spettatore.

Ma le variazioni appunto possono essere inserite anche dopo che il video è stato realizzato, e quindi per esempio si può ritagliare una porzione di schermo, si può spostare l’inquadratura, si può mettere un filtro in bianco e nero, si può cambiare il colore, insomma possiamo fare tutto quello che vogliamo.
Il nostro unico limite è la nostra creatività la nostra fantasia nell’inserire variazioni.

Essere costanti: il segreto per avere successo con i video

Ok, diciamo che questi due sono i punti fondamentali, quindi di padroneggiare l’argomento prima di partire a registrare il nostro video, e di inserire variazioni appunto all’interno della nostra registrazioni.
Però non sono appunto gli unici due elementi che dobbiamo mettere in atto per migliorare, ma una cosa molto importante come abbiamo anche detto prima è la pratica e quindi registrare, registrare, registrare, e provare varie cose all’interno dei video.

Ovviamente non tutti siamo uguali, quindi avremo curve di miglioramento diverse nei vari video e c’è chi è più o meno timido.
Ad esempio, per me è abbastanza difficile mettermi davanti alla videocamera, soprattutto all’inizio lo è stato, e iniziare a registrare con un certo entusiasmo, con un certo brio, però con i vari video che sto realizzando, sto prendendo sempre più confidenza con l’obbiettivo e quindi riesco sempre di più a immaginarmi una persona dietro questo obiettivo e dietro questo cellulare, e in questo modo a riesco parlare sempre di più in maniera spontanea, come parlerei con altra persona, con un altro amico in giro, diversamente da quanto facevo all’inizio in cui appunto ero tutto impostato fermo immobile, e facevo fatica a concentrarvi sul modo in cui parlavo, rispetto al contenuto appunto di quello che dicevo.

Inizia oggi a registrare i tuoi video

Quindi mi raccomando se avete dei dubbi perché volete migliorare, o volete iniziare regista del video e aprire un canale youtube, o per altri motivi volete appunto fare video, iniziate a registrarvi o a parlare davanti allo specchio a voce alta.
In questo modo appunto potete vedere anche come vi muovete, e la voce che fate appunto se vi registrate e vi renderete conto se scende, quindi, l’entusiasmo viene perso durante il video.

Potete anche vedere le espressioni facciali che fate, perché appunto il linguaggio del corpo dice anche molto di più rispetto alle parole, di come ci sentiamo in quel momento, se siamo in ansia, o se siamo un poco sotto soggezione e così via.
Quindi mi raccomando registrate subito, iniziate a registrare, perché non c’è altro modo per migliorare con il tempo.

Spero di esservi stato utile con questo video e di avervi trasmesso un po’ quello che ho imparato all’interno appunto di questo corso.
Ovviamente non vi ho parlato di tutto quello che abbiamo fatto, e anche lì all’interno del corso, non siamo riusciti a trattare completamente l’argomento, perché in sole 8 ore pensare di poter migliorare e realizzare subito video migliori è un’utopia e appunto ci vuole molta pratica e molte prove.

SCOPRI I MIGLIORI CORSI DI DIGITAL MARKETING!

Quindi se il video vi è stato utile vi ricordo di iscrivervi al canale per non perdervi i prossimi, e invece se siete interessati appunto a questi corsi, o a vedere quali altri corsi offre la fastweb digital academy, vi ricordo che qui sul sito trovate la pagina con tutti i corsi che ho fatto in passato.
Quindi non mi resta altro che salutarvi e ringraziarvi, e come sempre ci vediamo nel prossimo video!

SEGUI LA PAGINA INSTAGRAM E IGTV!
GUARDA L’ULTIMO VIDEO SU YOUTUBE!
LEGGI GLI ULTIMI ARTICOLI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *