Come crescere su Youtube? Tubemastery!


Come crescere su Youtube?

Io sono Gianluca Belloni di Marketing Tips Italia e oggi appunto voglio parlare con voi di come poter ottimizzare il proprio canale Youtube perché possa crescere più velocemente e ottenere più visualizzazioni e iscritti.
Con questo video voglio inaugurare una nuova serie, un nuovo format sul mio canale che è quello dei corsi.
Infatti oltre a condividere con voi i libri che ho letto e i tools che utilizzo quotidianamente, vorrei anche condividere con voi i corsi che io ho seguito o che sto seguendo per migliorare le mie capacità nel digital marketing.

Il contenuto è alla base della tua crescita su Youtube

Partendo dal presupposto che non esiste una formula magica per poter crescere istantaneamente ed avere più iscritti e più visualizzazioni, si possono però mettere in campo delle soluzioni che ci aiutano a raggiungere il nostro pubblico con il nostro contenuto.
Appunto secondo me il contenuto è la base di tutto se si vuole avere un pubblico e crescere su Youtube.
Infatti possiamo attuare tutte le tecniche che vogliamo e usare tutti gli stratagemmi, ma se il nostro contenuto non è di qualità e non porta valore per il nostro target non ci saranno persone interessate a guardare i nostri contenuti e quindi ad iscriversi al nostro canale.

Quindi prima di tutto individuare il proprio target e la propria nicchia e creare dei contenuti specifici e di qualità per questo gruppo di persone.

Imparare a usare Youtube con Tubemastery

Invece per la parte più tecnica, quella di lavoro sulla piattaforma per ottimizzare i propri video per essere più visibili, vi consiglio il corso Tubemastery di Marcello Ascani e Stefano Mongardi
Se siete già curiosi di vedere di cosa si tratta vi lascio qui il link: http://bit.ly/Tubemastery

L’ obiettivo di questo corso è quello di guidare l’utente nelle varie fasi che sono necessarie per avviare un canale Youtube di successo.
Per farlo appunto serve una persona che conosca approfonditamente il mezzo e che lo utilizzi tutti i giorni per arrivare a una community di persone affezionate ai propri contenuti,
Questa persona è Marcello Ascani, un noto Youtuber italiano.

Chi è Marcello Ascani?

Per chi non lo conoscesse, ha aperto il suo canale nel 2011 quando aveva 15 anni, mentre ora ne ha 21.
I suoi video all’inizio erano principalmente incentrati sulle animazioni, mentre adesso si sta dedicando di più al mondo del travel e del business.
Ad oggi il suo canale Youtube conta 240 mila iscritti e circa un milione di visualizzazioni mensili.
Appunto questi sono i numeri e risultati che stanno alla base della creazione di questo corso e che gli permettono di condividere la sua esperienza con le altre persone.

Come si articola il corso?

Oltre ad un breve video introduttivo il corso è diviso in quattro sezioni.

La prima sezione è quella principale, la più corposa del corso.
Infatti in questa sezione vengono trattati argomenti che vanno dall’ inizio alla fine del processo di creazione di un canale di successo.
Quindi gli argomenti trattati vanno da come selezionare una propria nicchia e come creare dei format adeguati per questa, per arrivare poi a consigli pratici per creare dei video che siano interessanti e accattivanti per questo pubblico.

Vengono trattati argomenti riguardanti la grafica e quindi ci sono video dedicati alla creazione delle copertine, delle thumbnail dei video, della grafica del canale fino ad arrivare all’editing e al montaggio dei video.

E poi c’è anche una parte di analisi tecnica dello strumento Youtube.
Quindi si parla di SEO e di come ottimizzare i propri video perché siano più ricercabili e si studia anche la parte di Analytics di Youtube per capire attraverso appunto i dati che questa funzione fornisce, quali sono i gusti della propria community.
E proprio l‘importanza della community viene sottolineata in questa sezione.

La seconda sezione invece si occupa delle collaborazioni con i brand e della monetizzazione del proprio canale, e quindi appunto spiega quali sono tutte le tecniche e tutti i vari modi per poter monetizzare la propria community e il proprio canale.

La terza sezione si occupa degli accessori e quindi quali sono tutte quelle strumentazioni tecniche che ci servono per poter realizzare dei video di qualità, elencando quindi quelle che sono le migliori videocamere e migliori microfoni per realizzare dei video.
Però viene sempre ricordato che lo strumento passa sempre in secondo piano rispetto al contenuto e quindi per realizzare dei video che siano di qualità non per forza bisogna avere delle strumentazioni costose, ma si può anche utilizzare il proprio smartphone, come ad esempio faccio io.

L’ultima sezione invece è dedicata alle checklist, in modo da poter riassumere e da poter ripassare tutto il contenuto del corso in maniera più veloce.
Quindi abbiamo una checklist dedicata al canale per poter analizzare appunto e spuntare tutto quello che abbiamo già fatto per ottimizzare il nostro canale, quello che invece dobbiamo ancora fare, ed un’altra checklist dedicata ai video da poter utilizzare ogni volta che dobbiamo realizzare un video passando quindi dalla fase di ideazione, per quella di realizzazione, fino a quella di montaggio.

Bene questo era tutto quello che volevo dirvi su questo corso per poter far crescere il proprio canale Youtube.

Link in affiliazione

Per completa correttezza e trasparenza vi ricordo che il link che vi ho fornito è in affiliazione e quindi se doveste acquistare dal mio link io guadagnerò una piccola percentuale di commissione.
Questo per voi non comporta nessun costo aggiuntivo, ma è un modo che avete per poter supportare il mio lavoro i contenuti che porto.

Fammi sapere con un commento se ti potrebbero interessare altri video di corsi di digital marketing, sia a pagamento sia gratuiti.
Grazie al prossimo video!

scopri i migliori corsi di digital marketing!
SEGUI LA PAGINA INSTAGRAM E IGTV!
GUARDA L’ULTIMO VIDEO SU YOUTUBE!
LEGGI GLI ULTIMI ARTICOLI!