Come gestisco i miei SOLDI in Erasmus? Hype vs N26

Come gestisco i miei soldi in erasmus?

Benvenuti in un nuovo video di Marketing Tips Italia, io sono Gianluca Belloni e oggi voglio parlarvi di come sto gestendo e come sto monitorando i miei soldi qui in erasmus.
Perché appunto sono nella prima esperienza in cui mi trovo a dover organizzare completamente un mio budget, vivendo da solo, e quindi devo gestire le spese per la casa, della spesa e delle varie attività che voglio fare, in modo da poter far combaciare quello che sono le mie entrate con le uscite.
E appunto voglio far vedere come sono organizzato per fare questo e magari aiutarvi se anche voi siete alle prime armi e vi siete appena trasferiti da soli, se avete intenzione di trasferirvi o comunque volete già iniziare a crearvi un vostro budget per potervi iniziare ad organizzare e avere un’idea di come funzionerà.

Ho deciso di dividere questo video in due blocchi:

Il foglio di lavoro per gestire il proprio budget mensile

Nel primo blocco vi mostrerò il foglio di lavoro con cui gestisco il mio budget, con cui mi organizzo con le spese che prevedo di fare e con le entrate che prevedo di avere.
E in cui poi, giorno per giorno, quando veramente effetto le mie spese o le mie entrate, vado ad inserirle, in modo da poter vedere se quello che era la mia previsione combacia con la realtà e per poter monitorare come sta andando il mio conto corrente nei vari mesi e nelle varie settimane.

Hype vs N26: le mie opinioni

Mentre nel secondo blocco vi farò un piccolo confronto tra la carta Hype e N26, che sono due carte di credito.
In realtà sono una, una carta prepagata, e uno un conto corrente con una carta di debito collegata; che sono diventati anche molto famosi qui su youtube e sui vari social perché hanno avuto delle campagne di influencer marketing, e appunto le ho conosciute attraverso questi canali.
Sono due carte veramente utili che hanno veramente pochi costi, e che quindi sto utilizzando tutt’ora, che appunto mi permettono di poter fare i miei acquisti e le mie spese anche qui in Erasmus in Spagna senza avere commissioni per spese all’estero, o comunque commissioni ricorrenti sul conto corrente.

1. Gestire il proprio budget mensile

Quindi ora vediamo subito qual è il mio foglio con cui gestisco il mio budget e che poi vi lascerò anche qui sotto in descrizione se vorrete utilizzarlo, ed appunto potete utilizzare già questo esempio che vi sto facendo.
Come potete vedere è un foglio di lavoro di google sheet e quindi potete gestirlo e averlo direttamente a disposizione su tutti i vostri dispositivi che hanno una connessione internet.
Questo foglio è già uno di quelli che vi lascia come esempio google e quindi non ho dovuto crearlo ma semplicemente l’ho preso per sfruttato e l’ho personalizzato per quello che mi serviva molto semplicemente.

Basta inserire in questa casella il vostro saldo iniziale, quindi il vostro budget che avete all’inizio di quel mese, e poi andare a modificare qui nella voce previste, quello che prevede di spendere, quindi le vostre uscite per le varie categorie che avete qui a disposizione.
Ovviamente queste categorie sono completamente personalizzabili e potete scrivere quello che volete.
Per esempio posso aggiungere una categoria che si chiama palestra, e ad esempio cambiare anche le categorie per le entrate.
In questo modo andando ad inserire quelle che sono le entrate previste e le uscite previste, il foglio di lavoro saprà già darvi un’indicazione di come andrà il vostro budget.

Una seconda fase, dopo aver inserito quelle che sono le nostre entrate e uscite previste per questo mese, è quella di, giorno per giorno, settimana per settimana (io di solito prendo un giorno a settimana per fare questo lavoro), è quello di andare inserire effettivamente quali sono state le vostre entrate e le vostre uscite per i vari giorni della settimana.
E quindi per esempio qui ho messo qualche voce per fare degli esempi.
Possiamo dire che il 12 settembre abbiamo dovuto pagare mille euro per l’affitto, e abbiamo inserito questa spesa nelle spese della casa, e così via con le altre varie spese.
Quindi una spesa per esempio con gli alimenti, una cena fuori, un’iscrizione in palestra, appunto nella nuova sezione che abbiamo creato che si chiama palestra.
E poi la stessa cosa andrà fatta ovviamente per le entrate, e quindi andremo ad inserire quelle che sono state le entrate effettive e abbiamo ricevuto.
Come ad esempio busta paga o un bonus per la produzione.

Controllare l’andamento del proprio Budget

In questo modo una volta che avremo inserito tutto, andiamo nella prima schermata, che è quella che ci dà a colpo d’occhio, subito, un’indicazione di come stanno andando le nostre finanze.
Potremmo vedere come abbiamo iniziato il mese, come lo stiamo finendo, o comunque come sta andando il mese durante il corso delle settimane, come si è evoluta la situazione delle nostre finanze.
Quindi in questo caso abbiamo avuto un 27 per cento in più dei risparmi e quanto effettivamente è stata la cifra che abbiamo aumentato sul nostro conto corrente.

In questo modo appunto potremo vedere anche in base alle uscite che avevamo previsto, se le abbiamo rispettate.
In questo caso per esempio possiamo vedere che abbiamo avuto più uscite di quelle che avevamo previsto, ma abbiamo avuto anche molte più entrate rispetto a quello che avevamo previsto, e quindi queste due cose si sono bilanciate e sono andate a portare comunque un risparmio nel mese.

E ovviamente la cosa comoda è anche quella di poter vedere quali sono state le spese che avevamo previsto noi per questo mese per una determinata categoria, ed effettivamente quello che abbiamo speso per quella categoria.
In questo modo possiamo renderci conto in quali categorie stiamo spendendo i nostri soldi, per cosa stiamo utilizzando i nostri soldi maggiormente e magari andare anche a risparmiare ed ottimizzare il nostro budget, anche in questo modo rendendoci conto magari che stiamo spendendo troppi soldi per una categoria per cui non vorremmo spenderli e potremmo spostare questi soldi o risparmiarli.

2. Hype vs N26: quale consiglio?

Ora possiamo passare al secondo blocco, che sarebbe quello degli strumenti che sto utilizzando per gestire i miei soldi e per pagare non avendo commissioni qui in spagna.
Questi strumenti sono Hype e N26, che sono entrambi due strumenti molto simili, però appunto come ho detto una è una carta prepagata, cioè Hype, mente N26 è un conto corrente con una carta di debito collegata, che per questo motivo permette di avere delle funzionalità in più.

Dopo questa piccola introduzione su entrambi gli strumenti che sto utilizzando, parliamo di quello con cui veramente mi sto trovando bene, che vi vorrei consigliare, che è il conto N26.
Infatti mi hanno chiesto di diventare Brand Ambassador per questo conto corrente, e visto che lo sto utilizzando tutti i giorni e che è il mio conto corrente ormai principale, quello cui qui faccio tutte le operazioni e con cui mi sto trovando veramente benissimo ho deciso di diventare Brand Ambassador e appunto di sponsorizzare questo conto corrente.

Perché fare il conto N26

Questo perché penso che sia veramente innovativo.
Infatti è un conto corrente completamente gratuito e che vi permette di fare le principali operazioni completamente gratis.
Quindi potete avere: bonifici gratis; potete prelevare dagli sportelli in qualsiasi stato senza pagare commissioni se prelevate in euro; potete pagare in qualsiasi stato senza commissioni; e potete anche pagare col vostro smartphone.
Infatti con google pay ed apple pay vi permette di pagare direttamente appoggiando il vostro smartphone con nfc sopra il POS, e starete pagando come con la carta di credito.
Questa è veramente una comodità straordinaria.

Ricevere 10€ con N26

Quindi se volete informazioni aggiuntive su questo conto completamente gratis e volete registrarvi scrivetemi pure nei DM di Instagram o una mail a marketingtipsitalia@gmail.com e vi invierò immediatamente il link per ricevere i 10€ di bonus.
Infatti N26 non permette di condividere pubblicamente questo link per ricevere i 10€ bonus. 
Quindi questo è anche un motivo in più per provare anche solamente questa carta e per vedere come ci si trova con una banca completamente online, delocalizzata e che vi permette anche di risolvere qualsiasi problema direttamente con la live chat.

Ovviamente come sapete sono completamente trasparente, essendo il mio link di brand ambassador, se voi vi registrate riceverete 10 euro ma anche io riceverò una piccola commissione da parte di N26.
Quindi se avete qualsiasi domanda, sia sul foglio di lavoro che utilizzo per il mio budget mensile, se avete provato ad utilizzarlo ma magari c’è qualcosa che non vi è ancora chiaro, o se avete domande sia sulla carta Hype sia sul conto N26, potete lasciarmele qui sotto in descrizione e sarò molto contento di rispondervi.

Grazie e al prossimo video!


SEGUI LA PAGINA INSTAGRAM E IGTV!
GUARDA L’ULTIMO VIDEO SU YOUTUBE!
LEGGI GLI ULTIMI ARTICOLI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *